Usare le potenzialità del team per far crescere l’azienda

Secondo una ricerca condotta dall’istituto di ricerca Gallup Inc. (società di analisi e consulenza americana), gli individui che riconoscono e usano i propri punti di forza sono 6 volte più motivati sul posto di lavoro e la forte connessione tra potenzialità e motivazione avrebbe come esito il miglioramento delle performance dell’organizzazione nel suo complesso: è dunque fondamentale capire come usare le potenzialità del team per far crescere l’azienda.

Secondo la ricerca condotta da Gallup Inc. costruire i punti di forza dei dipendenti è un approccio molto più efficace per migliorare le prestazioni rispetto al tentativo di migliorare i punti deboli.

Quando i dipendenti conoscono e sfruttano i propri punti di forza, sono più coinvolti, ottengono risultati migliori e hanno meno probabilità di lasciare l’azienda.

Purtroppo la stragrande maggioranza delle aziende non si preoccupa di aiutare i dipendenti a utilizzare i propri punti di forza, e questa è una grande perdita di valore.

Quando i dipendenti sentono che la loro azienda si preoccupa e li incoraggia a sfruttare al meglio i loro punti di forza, è più probabile che rispondano con maggiore impegno, un’etica del lavoro più forte e più entusiasmo e impegno.

Il modo migliore per i datori di lavoro di massimizzare i punti di forza dei dipendenti è attraverso i loro manager.

Ma cosa succede quando i manager scelgono di ignorare i propri dipendenti o di concentrarsi invece sulle loro debolezze?

Secondo la ricerca di Gallup Inc. il risultato peggiore si ottiene ignorando i dipendenti, un atteggiamento di disinteresse da parte dei manager porta i lavoratori a disimpegno e demotivazione.

L’attenzione negativa, ovvero concentrata sui punti di debolezza, sembrerebbe essere meglio di nessuna attenzione, poiché riduce in parte questo disimpegno.

Ma come è facile aspettarsi l’approccio di un manager attento ai punti di forza dei dipendenti rappresenta la via migliore per ottenere coinvolgimento, impegno e performance ottimali negli stessi.

Il ruolo che i manager hanno nel massimizzare le opportunità dei dipendenti di scoprire e sviluppare i propri punti di forza e posizionarli in ruoli in cui possono fare ciò che sanno fare meglio ogni giorno è cruciale per ottenere un alto coinvolgimento dei team nel perseguire performance aziendali eccellenti.

Inoltre massimizzare i punti di forza dell’individuo porta ad un miglioramento del benessere psico-fisico dello stesso, che significa per l’azienda non solo maggiore produttività, ma anche un minor numero di giorni di malattia, una minore incidenza di malattie croniche e minori spese sanitarie da parte dei dipendenti.

Cosa possono fare concretamente leader e manager per costruire un’organizzazione basata sui punti di forza dei suoi membri?

  • Non dare per scontato che i dipendenti conoscano i loro punti di forza. Le persone spesso danno per scontati i loro talenti più potenti o potrebbero non esserne consapevoli. Esistono diversi strumenti utili a costruire l’orientamento ai punti di forza sul posto di lavoro e avvalersi del supporto di figure esperte come un business coach possono agevolare il processo.
  • Trovare strategie per applicare i punti di forza in un contesto di squadra per raggiungere obiettivi comuni. Aiutare i membri del team a comprendere i punti di forza degli altri e come i loro talenti si possono integrare: valorizzare la diversità e la complementarietà che ne può nascere aggiunge valore alla squadra.
  • Utilizzare le riunioni del team per aiutare i membri del team nella comprensione dell’approccio dei punti di forza e assegnare progetti di squadra in base ai punti di forza dei dipendenti.
  • Aiutare i dipendenti ad allineare i loro talenti alle responsabilità dei loro ruoli.
  • Incorporare i punti di forza nelle valutazioni sulle performance individuali e aiutare i dipendenti a fissare obiettivi in ​​base ai loro punti di forza.
  • Individuare nell’azienda quei dipendenti che hanno già fatto proprio e usano il sistema dei punti di forza e assegnare loro il ruolo di sostenitori, esperti interni che aiutino tutti nell’azienda a utilizzare i propri punti di forza.

I dati della ricerca condotta da Gallup Inc. mostrano che il semplice apprendimento dei propri punti di forza rende i dipendenti più produttivi del 7,8% e i team che si concentrano sui punti di forza hanno una produttività maggiore del 12,5%.

Investire e concentrarsi sui talenti dei dipendenti aumenta il coinvolgimento degli stessi, portando a livelli più elevati di prestazioni, redditività, produttività e maggiori guadagni per azione per le aziende.

Dunque ciò che i leader fanno – o non fanno – con questo capitale umano a loro disposizione ha enormi implicazioni per il futuro dell’azienda.  Usare le potenzialità del team per far crescere l’azienda è una competenza fondamentale per le aziende e le organizzazioni che vogliono fare la differenza, rimanere competitive e trattenere i talenti migliori.